notizieversilia

“Davanti al carro” di Manuel Santini feat. Agape: inno ai Carnevali d’Italia

Un inno all’unione, un inno che celebra tutti i Carnevali d’Italia.
“Davanti al carro” è il brano inedito che l’associazione Agape, in collaborazione con il movimento nazionale Carnevali d’Italia, ha realizzato quest’anno per omaggiare tutte le manifestazioni folcloristiche nazionali.

davanti al carro di manuel santini

Il videoclip del brano verrà mandato in onda in esclusiva sull’emittente 50 Canale domenica 11 febbraio, durante il programma televisivo Carnival Show, condotto da Gabriele Altemura e Andrea Montaresi.

Durante la prima puntata di Carnival Show invece è stato presentato ed eseguito per la prima volta in pubblico il brano con una performance emozionante e con un pubblico visibilmente coinvolto e apprezzante.

davanti al carro di manuel santini
cinzia donati chi sono giornalista e blogger con calma

Il testo e il sound hanno riscosso un grande successo.
Al termine dell’esibizione, Enrico Dal Pino, in rappresentanza del gruppo Carnevali d’Italia, ha spiegato il perché di questa collaborazione con l’ente viareggino:
“Agape è una realtà che è riuscita lo scorso anno a riavvicinare bambini e bambine, ovvero il nostro futuro, al Carnevale e alla musica carnevalesca, coinvolgendo più di cento partecipanti all’evento canoro Mascherina d’Oro e omaggiando i centocinquanta anni del Carnevale di Viareggio con il brano dal titolo Centocinquanta, quindi all’unanimità abbiamo deciso di intraprendere una collaborazione che sfociasse in un brano che celebrasse nei migliori dei modi le atmosfere e le emozioni che si vivono in tutti i Carnevali d’Italia, non dimenticando le peculiarità di ognuno di essi”.

davanti al carro di manuel santini

Durante il programma, i conduttori Altemura e Montaresi hanno consegnato all’associazione Agape il Premio Innovazione, per il grande contributo apportato alla nostra città: “Cerchiamo di portare colore e innovazione. Crediamo fortemente nel termine UNIONE, perché solo attraverso esso è possibile la vera inclusione e l’amore verso il prossimo. Siamo orgogliosi di questo premio, perché dietro c’è il riconoscimento di un impegno costante delle nostre ragazze e ragazzi. La musica ha un potere enorme, la magia che sprigiona unisce abbattendo confini”, affermano Sara Santucci e Roberto Pezzini, rispettivamente presidente e vice-presidente dell’associazione Agape.

Il brano made in Viareggio è stato scritto da Manuel Santini, artista viareggino, in collaborazione con Luca Izzo che ne ha curato la musica ed è cantato da Dalia, Francesca, Gioia e Meri, vestite da viaggiatrici nel tempo proprio per significare l’innovazione della tradizione e dare un futuro certo al Carnevale.

davanti al carro di manuel santini

L’inedito è accompagnato dalla coreografia eseguita da Anna e Rachele, due ragazze del Laboratorio di Teatro dell’associazione Agape.

davanti al carro di manuel santini

“Il grande supporto e la grande umanità e coesione tra le ragazze e i ragazzi in ogni progetto sono i veri obiettivi che persegue la nostra associazione, tuttavia non possiamo fare altro che applaudirli e dare loro grandi meriti per i risultati ottenuti, siamo sempre più convinti che la cultura sia un mezzo potentissimo di pace, unione e vitalità”, continuano Sara Santucci e Roberto Pezzini.

Dopo il grande successo dello scorso anno con il brano Centocinquanta che ha omaggiato l’anniversario del Carnevale di Viareggio, quindi, quest’anno l’associazione Agape arricchisce il bagaglio musicale carnevalesco con un emozionante sogno di chi come tutti noi ride e balla “davanti al carro” e il cui unico desiderio è quello di scacciare via i guai ed esplodere di colori.

davanti al carro di manuel santini
call to action no fake usare i social

*La mia priorità è scrivere la Verità*
Per farlo ho bisogno anche del tuo aiuto!

Come puoi vedere, qui non ci sono box pubblicitari e non ti compaiono finestre indesiderate all’improvviso che ti vogliono vendere robe.
Per stare lontana da questa autentica spazzatura, adotto altre tecniche più moderne e soprattutto molto meno invasive.
*Cosa puoi fare per me?*
• condividere questo articolo sui tuoi canali social
• inoltrare il link ai tuoi contatti whatsapp
• lasciare un commento in fondo all’articolo stesso.
Grazie per quello che farai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi