notizie

Energia e Fortuna: la mostra di Franco Carloni a Lucca

Si intitola Energia e Fortuna la mostra antologica dedicata alla pittura dell’eclettico artista svizzero Franco Carloni, visitabile nella splendida cornice espositiva della Chiesa Monumentale di San Cristoforo in via Fillungo a Lucca.

L’esposizione è organizzata da Associazione Percorsi d’Arte di Claudio Giannini e Paola Galeotti e curata da Marco Gianfranceschi e sarà visitabile fino al 22 gennaio.

energia e fortuna di franco carloni mostra a lucca 1 ok

“Franco Carloni è un poliedrico artista svizzero con un vissuto da ingegnere vicino ad Enzo Ferrari – racconta Claudio Giannini – con una lunga serie di progetti utili alla sicurezza dei piloti, cantautore con partecipazioni ad eventi internazionali oltre che noto nel suo paese, ma soprattutto eccellente artista legato a forme pittoriche innovative di particolare interesse e scultoree. Da sempre – continua Giannini – in una fusion tra colori utilizzati nei loro significati e mai uniti casualmente e sovrapposti in giochi cromatici tendenti alla ricerca della luce quasi in forma bidimensionale”.

“Nel dipingere Carloni – scrive il curatore – verifica il suo rapporto intimo con l’esistenza, coglie le straordinarie potenzialità dell’Energia e comprende con sempre maggiore chiarezza che l’unico spazio di libertà e di creatività che ci è dato è quello di assecondare la dinamica del Creato. La Materia, la Natura, l’Energia, la Fortuna – continua – sono solo facce della Realtà, che l’Uomo può e deve conoscere, ma non può modificare o manipolare, può solo impadronirsene. Nella Pittura quando il flusso del colore trova i suoi misteriosi equilibri tutto va al suo posto e il quadro fa sua la legge dell’analogia, diventando il racconto della storia personale del Pittore e al tempo stesso specchio in cui il Visitatore può leggere le proprie emozioni”.

energia e fortuna di franco carloni mostra a lucca 2

La mostra è arricchita dalla presentazione in prima mondiale di Nailed Luck, la Fortuna inchiodata, una serie di opere di gioielleria frutto di un sogno di Carloni, una riflessione sul significato profondo della Fortuna come esito di un processo interiore, rappresentata da uno dei suoi simboli più conosciuti: il ferro di cavallo.

“Il percorso con le sue 90 opere – dichiara Giannini – si sviluppa attraverso tre periodi dal 1970 al 2022 e sarà dedicata alla sua pittura considerata il fil rouge della sua vita, un indispensabile esercizio dell’anima, vissuto con misura e un certo riserbo. Franco Carloni – conclude – ha vissuto una vita straordinaria nel vero senso della parola, è stato inventore, scultore di opere monumentali, musicista con successi nel campo della musica leggera. Ha collaborato con Enzo Ferrari nella Formula 1, ha frequentato filosofi e critici d’arte, senza mai dimenticare la pittura”.

franco carloni ok
Franco Carloni

Breve biografia di Franco Carloni

Franco Carloni è nato il 20 dicembre 1940 in Svizzera e da anni vive e lavora in Italia.
Autodidatta, artista poliedrico, cantautore, pensatore e inventore.
Negli anni ‘80 ha inciso alcune canzoni, da lui composte, raggiungendo i vertici della Hit Parade svizzera, realizzando dischi per la Phonogram Europa.
Nel tempo ha realizzato alcuni brevetti per il mondo automobilistico che sono stati adottati dalle Scuderie Ferrari, Brabham, Coopersucar e Alfa Romeo Prototipi.
I piloti che hanno corso con gli impianti di Carloni sono tra i più famosi nella storia dell’automobilismo: Niky Lauda, Clay Ragazzoni, Gilles Villeneuve, Jodi Scheckter, Emerson Fittipaldi e Carlos Pace.
Per la Formula 1 ha brevettato un impianto di aria medica, cinture di sicurezza in automatico e sensori per impianti antincendio in automatico.  Ma le sue invenzioni interessano anche i settori della sicurezza e dell’ecologia. L’ultima è un pallone luminoso con poca energia e a massima potenza di luce anabbagliante.
Franco Carloni nasce come imprenditore nel 1964.
Negli anni successivi si appassiona alla pittura e predilige la tecnica olio su tela e solo spatola, sebbene tra le sue opere si possano trovare anche alcuni disegni in china su tela.
Negli anni le sue opere diventano sempre più dense fino ad arrivare alla tridimensionalità del Terzo Periodo.
Con il passare degli anni, l’interesse di Carloni abbraccia anche la scultura in bronzo e nel 2002 con la mostra di Pietrasanta avviene la storicizzazione per opera del prof. Tommaso Trini della “Scultura a collare”.
Il 27 settembre 2013, in occasione dei 25 anni dalla scomparsa di Enzo Ferrari (Drake), è stata posizionata, all’entrata del parco che il Comune di Maranello gli ha dedicato, la scultura monumentale dell’artista Franco Carloni.

chiesa di san cristoforo interno ok
Interno della Chiesa di San Cristoforo

Energia e Fortuna
Franco Carloni

Quando: fino al 22 gennaio
Dove: Lucca, Chiesa Monumentale di San Cristoforo, via Fillungo
Orari: tutti i giorni 10-12 e 15:30-19:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi