notizieversilia

Splendidi edifici centenari nella Viareggio Nord

Articolo di Giulio Arnolieri

Viareggio ha una storia relativamente recente, ma non mancano edifici che ne hanno definito il paesaggio.
In particolare nella parte nord, dove finisce la Passeggiata, fra il 2021 e il 2025, cinque attività hanno festeggiato il primo secolo di vita.

New York e Galliano: locali storici sotto uno stesso marchio

Nel 1921 la Passeggiata a nord di piazza Mazzini era ancora formata da edifici in legno e terminava prima dell’attuale piazza Maria Luisa.
In questa zona, molto meno prestigiosa di quella dello Chalet Martini, del Margherita e degli edifici in stile Liberty, apriva il Caffè New York che nel 1932 si spostò nel nuovo edificio in stile razionale dove si trova tuttora.
Identico percorso per il Caffè Galliano che aprì nel 1923 e si trova tuttora al termine della Passeggiata.
Da due anni anche il New York è gestito dalla famiglia degli eredi di Galliano Vannozzi, che è una delle poche a poter vantare due attività centenarie a pochi metri l’una dall’altra.

cinzia donati chi sono giornalista e blogger con calma

Principe di Piemonte, Esplanade, Excelsior: tre eccellenze alberghiere

Per dimensioni, tradizione e prestigio i tre hotel che si affacciano su piazza Puccini (e due anche sul viale a mare) sono fra gli emblemi di Viareggio.

principe di piemonte viareggio
Principe di Piemonte

Principe di Piemonte

Il primo a nascere fu il Principe di Piemonte (già Select Palace Hotel, denominazione cambiata nel ventennio a causa delle leggi che proibivano le parole straniere) che aprì nel 1922 con soli due piani e fu rialzato, nel 1925, e portato alle dimensioni attuali in meno di un anno.
Di fronte si trova il bagno omonimo, inaugurato alla fine degli anni ’30 a fare da cerniera fra la Passeggiata e la Terrazza della Repubblica (nata come Terrazza Ciano, visto che il figlio del gerarca livornese, Galeazzo, aveva una villa con la consorte, Edda Mussolini).
Il contrasto fra lo stile razionale del bagno e quello Liberty dell’albergo è ancora oggi straordinario.
I lavori di inizio del terzo millennio l’hanno portato a cinque stelle con un ristorante di altissimo livello e una piscina sul tetto, collocata dietro il maestoso frontone, che è un unicum in zona.

hotel residence esplanade viareggio
Esplanade

Esplanade

Del 1924 è l’inaugurazione dell’albergo Esplanade.
Il nome spagnolo fu modificato per le solite norme contro i termini stranieri in Continentale, prima di essere recuperato quando l’edificio fu ristrutturato.
Situato interamente sulla piazza Puccini, come il Principe è stato rilanciato da una gestione dinamica che abbina albergo e residence con servizi di alta gamma, rivolgendosi a una clientela di alto livello durante tutto l’anno, attirata anche da eventi organizzati direttamente dalla struttura.

hotel excelsior viareggio
Excelsior

Excelsior

Nel 2025 si festeggeranno i 100 anni dell’Excelsior, il cui nome, essendo latino, non cadde sotto la scure della purezza linguistica del ventennio, ma che è chiuso da anni.
Nato con un’architettura decisamente moderna, assunse successivamente la forma attuale con la caratteristica torretta.
L’immobile è stato acquistato dai proprietari del Principe di Piemonte e sarà, quando termineranno i lavori di ristrutturazione, qualcosa di più di un centro benessere di altissima livello.
Sarebbe bello che l’apertura potesse essere parte dei festeggiamenti per il centenario a impreziosire ancora di più la parte nord di Viareggio.

hotel excelsior viareggio
Excelsior

Chi è Giulio Arnolieri

giulio arnolieri

Giulio Arnolieri, nato a Viareggio nel 1958, ha conseguito la maturità classica presso il Liceo Ginnasio Giosuè Carducci di Viareggio e la laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli studi di Pisa.
È docente di inglese presso il Liceo Galileo Chini di Lido di Camaiore.
Collaboratore del quotidiano La Nazione dal 1983, è giornalista-pubblicista dal 1986.
È stato direttore responsabile di Radio Babilonia dal 1987 al 2000 e ha collaborato con quotidiani e periodici anche a diffusione nazionale, con siti internet e con varie emittenti radiofoniche e televisive locali, ultima in ordine di tempo 50 News Versilia.
Ha pubblicato, prevalentemente con le Edizoni Il Molo, 15 libri su tematiche che spaziano dalla storia dell’hockey al giornalismo, dalle radio locali alla città di Viareggio, fino alle sue esperienze d’insegnante. Gli ultimi sono ‘Da Land’s End a John o’Groats. Viaggi, emozioni ed esperienze britanniche’ (2019), ‘Rileggere un romanzo non letto’ (2020), An Unconventional Literature: breve viaggio nelle letterature in inglese accompagnati da dischi, film e altro (2023).
Per la sua attività giornalistica ha ricevuto il Premio Sport del Comune di Viareggio 2005 e quello della Lega Nazionale Hockey 2011.

call to action no fake usare i social

*La mia priorità è scrivere la Verità*
Per farlo ho bisogno anche del tuo aiuto!

Come puoi vedere, qui non ci sono box pubblicitari e non ti compaiono finestre indesiderate all’improvviso che ti vogliono vendere robe.
Per stare lontana da questa autentica spazzatura, adotto altre tecniche più moderne e soprattutto molto meno invasive.
*Cosa puoi fare per me?*
• condividere questo articolo sui tuoi canali social
• inoltrare il link ai tuoi contatti whatsapp
• lasciare un commento in fondo all’articolo stesso.
Grazie per quello che farai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi