notizieversilia

Un murale di Elisa Tamburrini a Sant’Anna per l’attività mineraria

Si inaugura domenica 3 dicembre per la Festa di Santa Barbara
nel nuovo spazio “Largo delle miniere”

Il disegno è stato realizzato dall’artista Elisa Tamburrini e si trova nell’area dei lavatoi del paese di Stazzema

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Martiri di Sant’Anna con il Parco Nazionale della Pace

L’attività mineraria rappresenta un pezzo di storia imprescindibile della frazione di Sant’Anna di Stazzema.
Non c’è famiglia che non abbia avuto almeno un parente che lavorava nelle vicine miniere, che per decenni sono state una delle poche fonti di sostentamento insieme all’allevamento di bestiame, alla coltivazione del castagno e alle carbonaie.
Pertanto, l’Associazione Martiri di Sant’Anna, in collaborazione con il Parco Nazionale della Pace, ha voluto ricordare questa pagina del passato del borgo con un murale a tema e un carrello minerario.

Il disegno e il carrello si trovano nell’area dei lavatoi del paese, fra la piazza della Chiesa di Sant’Anna e la piazza di ingresso intitolata ad Anna Pardini, la vittima più giovane della strage avvenuta il 12 agosto 1944.

murale a sant anna di stazzema di elisa tamburrini
Elisa Tamburrini davanti al suo murale

Da domenica 3 dicembre, giorno dell’inaugurazione alle ore 15, quel luogo verrà definito “Largo delle miniere”.
Il vecchio carrello, che serviva a trasportare il materiale all’esterno delle gallerie, proviene dalle miniere dell’ex Edem, che si trovano non lontane dal paese, ed è stato gentilmente concesso dal Comune di Pietrasanta che ora è proprietaria di quei terreni.

cinzia donati chi sono giornalista e blogger con calma

“Santa Barbara – ricorda Umberto Mancini, presidente dell’Associazione Martiri di Sant’Anna – è la protettrice dei minatori oltre che dei vigili del fuoco, ed è in questo giorno di festa che inaugureremo questo nuovo spazio. Sarà lì a ricordare un altro pezzo di storia di Sant’Anna di Stazzema, ma anche delle vicine frazioni di Farnocchia e Pomezzana, e il duro lavoro che svolsero i nostri avi minatori. Per tutto questo ringraziamo il sindaco di Stazzema Maurizio Verona, il direttore del Parco Nazionale della Pace e il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti”.

murale a sant anna di stazzema di elisa tamburrini

L’artista Elisa Tamburrini ha spiegato il concetto racchiuso nella sua opera a colori realizzata su di un muro di cemento vicino ai vecchi lavatoi.
“È un intreccio fra la storia e le relazioni delle persone che all’epoca vivevano in questo borgo, un villaggio animato da tanti abitanti, fra cui i minatori delle miniere. Gli spiriti che prevalgono nel murale sono quelli della miniera di ferro e pirite: sono impersonificati in due personaggi che vengono estratti dalle viscere della terra dal bianco mulo Ugo, veramente esistito come testimoniano alcune foto, e che aiutava gli operai a trasportare a valle, fuori dalle gallerie i minerali”.

parco nazionale della pace di sant anna di stazzema logo

Approfondimenti:
Qui ho parlato di Pescatori di Porte organizzato da Elisa Tamburrini
Qui ho raccontato la realizzazione del murale di Elisa Tamburrini per Binar10
Qui ho parlato del murale di Elisa Tamburrini all’Astor a Viareggio

*La mia priorità è scrivere la Verità*
Per farlo ho bisogno anche del tuo aiuto!

Come puoi vedere, qui non ci sono box pubblicitari e non ti compaiono finestre indesiderate all’improvviso che ti vogliono vendere robe.
Per stare lontana da questa autentica spazzatura, adotto altre tecniche più moderne e soprattutto molto meno invasive.
*Cosa puoi fare per me?*
• condividere questo articolo sui tuoi canali social
• inoltrare il link ai tuoi contatti whatsapp
• lasciare un commento in fondo all’articolo stesso.
Grazie per quello che farai!

call to action no fake usare i social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi