notizieversilia

“Viaggi”: mostra del Circolo Fotografico Piano del Quercione

Prosegue “Viaggi”, la mostra collettiva del Circolo Fotografico Misericordia Piano del Quercione, presso la Sala Espositiva Lumen di Massarosa.

Una mostra diversa dal solito, dove le 93 opere di 32 fotografi esposte hanno formati e posizionamenti molto diversi fra loro.
Ci sono opere di un metro per settanta stile cartelloni pubblicitari, altri scatti in formato molto grande, una serie di foto in formato più piccolo esposte in strisce che ricordano le vecchie pellicole fotografiche, una foto molto grande stampata in 42 parti applicate a sostegni di polistirolo che sono ricomposti come un puzzle per riformare l’immagine completa, una serie di foto dentro le cornici come fosse una mostra classica.
Su uno schermo scorrono tutte le foto esposte.

mostra viaggi del circolo fotografico piano del quercione 3
I fotografi e le opere esposte

Il tutto in un ambiente molto particolare come la Sala Lumen.
Non è quindi una mostra statica, ma molto dinamica.

La mostra è visitabile tutti i fine settimana (sabato e domenica) dalle ore 17 alle ore 19:30, fino a domenica 18 febbraio 2024.

cinzia donati chi sono giornalista e blogger con calma

Come si legge sulla pagina Facebook del Circolo: “È stata una preparazione molto laboriosa ed impegnativa, ma crediamo di aver realizzato una esposizione diversa dal solito, con tante belle immagini in gran parte frutto di viaggi dei vari soci del Circolo, non necessariamente viaggi fisici, ma anche personali ed introspettivi”.

All’inaugurazione della mostra hanno partecipato: la sindaca del Comune di Massarosa Simona Barsotti, alcune personalità della FIAF, alcuni dirigenti della COOP che ha cortesemente offerto il rinfresco, alcuni lettori di fotografia di grande esperienza come Marcello Ricci (socio del Circolo da molti anni), Carlo Ciappi (socio onorario del Circolo), Susanna Bertoni (che fa parte del Consiglio Nazionale della FIAF e del CD del Circolo), ma soprattutto tante persone, i soci del Circolo, tanti fotografi dei circoli vicini, da Stiava a Viareggio, da Pietrasanta a Lucca. Tanti fotografi esperti e meno esperti e tanti semplici appassionati.

mostra viaggi del circolo fotografico piano del quercione 1
L’inaugurazione della mostra

Sempre sulla pagina Facebook del Circolo si legge: “Siamo orgogliosi di aver portato così tanta gente a questa inaugurazione che ha fatto conoscere anche a molte persone questo spazio espositivo che è la Sala Lumen, creata da pochi mesi da tre appassionati di arte e fotografia come Neno, Aurelio e Lorenzo”.

Un po’ di storia del Circolo

Nel 1984 alcuni volontari decisero di organizzare un concorso fotografico per valorizzare la locale Sagra dell’Olio e delle Olive e per volontà di alcuni paesani che si posero come obiettivo l’organizzazione di un evento da affiancare alla Sagra. Decisero così di organizzare un Concorso Fotografico Nazionale legato alla manifestazione, scegliendo come tema obbligato “l’olivo e il suo ambiente” e tema libero. L’ iniziativa ebbe un enorme successo e fu così che automaticamente si formò il Circolo Fotografico Misericordia Piano del Quercione, che dal 1984 iniziò la sua attività e fu eletto come primo presidente il professor Giuseppe Coturri, che ha ricoperto la carica fino al 1995.

mostra viaggi del circolo fotografico piano del quercione 4

Dove si trova la Sala Lumen
Massarosa, in via G. Duccini n. 69, a fianco della Palestra Health and Fitness e di fronte alla COOP Firenze, sulla grande rotonda di via di Montramito

“Viaggi”
mostra fotografica

Quando: fino a domenica 18 febbraio 2024
Orario di apertura: sabato e domenica dalle ore 17 alle 19:30
Info: 328 7246615
https://www.cfpianodelquercione.it/

call to action no fake usare i social

*La mia priorità è scrivere la Verità*
Per farlo ho bisogno anche del tuo aiuto!

Come puoi vedere, qui non ci sono box pubblicitari e non ti compaiono finestre indesiderate all’improvviso che ti vogliono vendere robe.
Per stare lontana da questa autentica spazzatura, adotto altre tecniche più moderne e soprattutto molto meno invasive.
*Cosa puoi fare per me?*
• condividere questo articolo sui tuoi canali social
• inoltrare il link ai tuoi contatti whatsapp
• lasciare un commento in fondo all’articolo stesso.
Grazie per quello che farai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi